Un anno è solo la punta dell’iceberg in questo caso. Due decenni di studio solitario e di stesure silenziose, un anno di pubblicazione. Il 17 settembre 2015, il romanzo storico “Calpurnia, l’ombra di Cesare” arrivava in libreria.
Sono stati dodici mesi incredibilmente intensi, contraddittori e faticosi.
Fatti di porte in faccia e finestre spalancante, di treni presi in orari assurdi, panini e ostelli, di incontri, di nuovi amici, di situazioni imbarazzanti, divertenti, frustranti, emozionanti.
Al di là del mio grigio e cupo quotidiano, la vita tra la carta e con la carta non annoia mai. I fogli tagliano, i fogli guariscono, uniscono, confortano.

Auguri, e cento di questi giorni.

Esattamente un anno fa, la mia "dolcebambina" usciva in libreria. 🎉🎂 Ne è passata di acqua sotto i ponti. Ho iniziato a scoprire un mondo nel quale non ho mai pensato nemmeno lontanamente di affacciarmi, e tutt'ora ogni tanto mi chiedo "ma che ci faccio io, qui?" Ho conosciuto tante persone, alcune delle quali sono diventate amiche, e questo è stato il premio più grande, la soddisfazione che non ti aspetti e, direi, tutto ciò che resta e che conta. In questa foto, lo sfondo è il quadro di un amico, Marcello Bufacchi. Un giorno ero da lui parlando di libri e mi sono trovata circondata da frammenti di mare. Come tante piccola finestre della Villa dei Papiri, di notte. La foto era d'obbligo. Siete tanti, molti di voi mi hanno detto personalmente o scritto le opinioni… Per il primo compleanno del #romanzostorico lasciate una recensione su Amazon. So che molti miei lettori hanno un'età matura e non usano questi strumenti, come so che chi non è addentro non ne coglie l'importanza devastante (le recensioni su Amazon hanno un immeritato potere di vita e di morte sugli autori non famosi!), ma se siete su Instagram…😉 Cento di questi giorni alla tua seconda occasione, miadolcebambina!#questavoltasolobeisogni #calpurnialombradicesare #novelahistorica #compleanno #libro #book #bookstagram #bookaholic #instabook #libridaleggere #librichepassione

A post shared by Sonia Morganti (@sonia_morg) on

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *