recensioni de Il magnifico perdente

“Il magnifico perdente”, romanzo storico edito da Oakmond Publishing il 2 giugno 2019, inizia ad avere le sue recensioni. La vita di un libro, oggi, si decide in poche settimane. È assurdo, concordo. Io, però, vado avanti per la mia strada e nel mio proposito di ritrovare l’aspetto ludico e culturale della creatività. E pian piano le recensioni stanno arrivando.
Le trovate a questo link
Grazie a chiunque vorrà provare a immergersi in un romanzo storico insolito per tema ed epoca, ma rigorosamente documentato, emozionante senza bisogno di effetti speciali; un libro da me fortemente sentito e voluto. Se poi vorrete mandarmi due righe di opinione, ve ne sarò davvero riconoscente.

L’ultimo segreto di Botticelli

Cos’è che rende vivi, dà luce e speranza al mondo? L’amore. Scintilla creativa e creatrice, propulsione al cambiamento, alla danza armonica che concilia gli opposti. Questi sono Venere e Marte, la guerra e la pace, il chiarore e il buio… Luce e Giovanni delle Bande Nere nel libro di Lisa Laffi.

Seguo questa autrice da quando esordì con il bellissimo “Il serpente e la rosa”. L’ho conosciuta e adorata per mille motivi che non sto qui a spiegare. Sono sempre stata certa che prima o poi qualcuno si sarebbe accorto della sua penna garbata ed elegante, del suo animo gentile e antico nel senso migliore del termine, che traspare nelle sue storie. E qualcuno con la forza di far conoscere al grande pubblico il suo talento è infine arrivato, così “L’ultimo segreto di Botticelli” potete trovarlo in tutte le librerie. continua a leggere cliccando sul link “continue reading” in basso a destra

Got è morto, viva Got

Emozioni e pensieri sparsi sulla fine di una serie televisiva che ha segnato comunque la storia della serialità. Perché, diciamocelo, negli ultimi anni il cinema si è buttato sui remake, al punto da arrivare a rigirare film “vecchi” di pochi anni, non sempre con risultati apprezzabili. La televisione, con la creazione dei canali dedicati, è diventata invece un luogo di esperimento. Così abbiamo serie con episodi lunghi, legati da una forte trama orizzontale, quasi un film a puntate. E serie ibride: una gragnuolata di episodi, caratterizzati però da budget e ambizione di altissimo livello. Questo è stato il caso Game of Thrones.

This post is dark and full of spoiler (and gif)… se non li temi, clicca su continue reading ->

Il mio grosso, grasso SalTO19

… E in ritardo, aggiungerei! Perché, sì, è passata più di una settimana dal Salone del Libro di Torino 2019 e solo ora tiro le somme. Tempeste familiari e incertezze lavorative rendono impossibile la programmazione della mia vita materia quotidiana, nel senso che navigo a vista, figuriamoci se riesco a pianificare i post.

Se stai leggendo l’anteprima, clicca su continue reading per proseguire la lettura del post. ->